Cookie Policy Valvole Termostatiche: Vantaggi e Agevolazioni – Cercopreventivo.it

Valvole Termostatiche: Vantaggi e Agevolazioni

valvola termostatica

In questo articolo affrontiamo l’importanza delle valvole termostatiche e il perché del loro utilizzo. Entro la fine del 2016 le valvole termostatiche diverranno obbligatorie per legge in tutti quei condomini dotati di sistema di riscaldamento centralizzato. L’installazione dei suddetti dispositivi è inoltre incentivata dalle agevolazioni economiche fornite dallo Stato. È dunque opportuno procedere già da ora, sfruttando al massimo le detrazioni fiscali previste e riducendo così al minimo le spese di installazione.

Vantaggi

Installando le valvole termostatiche sui termosifoni di casa, la temperatura dell’ambiente sarà resa costante. Questo grazie al controllo della quantità di acqua circolante all’interno del termosifone,quantità che verrà regolata automaticamente in base alla temperatura impostata. L’installazione consiste nell’aggiunta di un ripartitore di consumi termici che verrà apposto ad ogni radiatore per controllarne la temperatura. In questo modo, ogni termosifone sarà dotato di un dispositivo in grado di monitorare, in modo accurato, la quantità di calore emessa e la temperatura dell’ambiente circostante. Si avrà quindi un dato certo riguardante il consumo di ciascun termosifone presente nell’abitazione. Il calcolo millesimale non sarà quindi più necessario.

Normativa europea e agevolazioni

L’esigenza di installare le valvole termostatiche e i ripartitori di consumi termici nasce dalla necessità europea di adempiere al Protocollo 20-20-20, la cui finalità è quella di ridurre del 20% le emissioni di CO2 entro il 2020. Ovviamente l’installazione delle valvole comporta una spesa iniziale non indifferente, tenendo conto che per ogni termosifone si spendono dai 50 ai 100 euro, a seconda del costo della manodopera e del tipo di dispositivi installati. Tuttavia, il costo iniziale verrà ammortizzato grazie alle detrazioni fiscali e al conseguente consumo inferiore di combustibile. Si stima infatti che ogni condominio grazie alle valvole termostatiche dovrebbe poter risparmiare dal 10% al 30%. In ogni caso, non si esclude la possibilità di montare le valvole termostatiche anche in quelle case dove non è presente un sistema di riscaldamento centralizzato.

Un preventivo potrà facilmente chiarire i vantaggi e i conseguenti risparmi dell’installazione. Rivolgetevi con fiducia ad un esperto per un consulto circa costi e benefici. Piemonte e Lombardia hanno già dovuto adempiere nel 2014 alle indicazione dell’Unione Europea, tuttavia chi non si è ancora messo in regola potrà ancora farlo senza il pericolo di incorrere in sanzioni entro il 31 dicembre 2016. In seguito a tale data, le sanzioni andranno dai 500 ai 2500 euro. Si consiglia pertanto di procedere al più presto all’installazione delle valvole a meno che non esistano impedimenti di natura tecnica, che renderebbero impossibile la loro installazione.

Risparmi

Vediamo in dettaglio come si può risparmiare al massimo sui consumi, grazie all’installazione delle valvole termostatiche.
Contrariamente alle abitudini comuni è fondamentale non spegnere mai del tutto l’impianto di riscaldamento quando, per un motivo o per un altro, l’abitazione dovesse rimanere vuota. Ogni qualvolta spegniamo completamente l’impianto, a causa di assenze prolungate o semplicemente per le uscite quotidiane, consumeremo moltissimo per riattivarlo e riportare la temperatura a livelli ottimali per il nostro benessere. Pensare di risparmiare spegnendo completamente il riscaldamento è sbagliato. È sufficiente abbassare la temperatura ad un livello minimo, quando siamo ci si trova fuori casa ed abbassare la temperatura dei termosifoni in quelle stanze dove non è necessario godere di una temperatura confortevole. Un accorgimento di fondamentale importanza è quello di aprire le valvole dei termosifoni al massimo, quando il riscaldamento è spento e i termosifoni restano inutilizzati per periodi lunghi, ad esempio in estate. Quando invece è necessario far entrare aria pulita in casa, non è necessario aprire le finestre per molto tempo, spesso 10 o 15 minuti sono più che sufficienti. In questo modo l’ambiente sarà comunque aerato, ma non si verificherà un drastico calo della temperatura coinvolgendo anche i muri e gli oggetti presenti all’interno dell’abitazione. È fondamentale ricordare che l’impianto consuma molto di più se è costretto a lavorare per riportare l’ambiente ad una temperatura elevata in seguito ad un raffreddamento dell’ambiente significativo.

Necessiti dell’installazione di una o più valvole termostatiche o di un intervento di manutenzione? Su Cercopreventivo.it puoi richiedere un preventivo completamente gratuito direttamente agli installatori qualificati della tua zona.